Stati di eccezione
by Graziano Graziani
(*)(*)(*)(*)(*)(11)
Questo libro parla di utopie, o almeno di un certo tipo di utopie. Micronazioni: è questo il termine che descrive queste fantasiose entità, piccoli stati autoproclamati, nazioni dai nomi pittoreschi e bizzarri e dalle radici iperboliche, alcune più artistiche altre più politiche. Ma ciò che le accomuna tutte è la ricerca irriducibile, a volte surreale, di autonomia e indipendenza.

fingitore's Review

fingitorefingitore wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Gradevole e leggero viaggio negli "Stati d'eccezione", le micronazioni, utopiche, immaginarie o distopiche, sparse per il mondo, la storia, o le menti feconde degli immaginari fondatori, antitesi e sublimazione di quella "crisi dello Stato" che colora i tempi nostri: Graziani li passa in rassegna uno per uno, con piglio storicizzante e fiabesco, e questo pare il suo più grande merito.
fingitorefingitore wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Gradevole e leggero viaggio negli "Stati d'eccezione", le micronazioni, utopiche, immaginarie o distopiche, sparse per il mondo, la storia, o le menti feconde degli immaginari fondatori, antitesi e sublimazione di quella "crisi dello Stato" che colora i tempi nostri: Graziani li passa in rassegna uno per uno, con piglio storicizzante e fiabesco, e questo pare il suo più grande merito.