Streghe all'estero
by Terry Pratchett
(*)(*)(*)(*)(*)(503)
C'era una volta una fata madrina di nome Desiderata che aveva un cuore d'oro, una mente saggia e una scarsissima capacità di fare piani a lungo termine. Così, quando Morte venne per lei, si trovò a dover lasciare la sua figlioccia nelle mani di un'altra - molto ma molto meno buona e saggia - fata madrina sostituta... Così adesso spetta alle tre streghe Magrat Garlick, Nonna Weatherwax e Tata Ogg il compito di saltare sulle loro scope (almeno quelle su cui non bisogna prendere la rincorsa per farle decollare) e dirigersi verso la lontana Genua, per fare in modo che una povera servetta strapazzata dalle sorellastre non sposi il principe dopo il gran ballo di corte. Il compito, pur sembrando abbastanza semplice (in fin dei conti milioni di ragazze non sposano principi) si rivelerà decisamente più complesso del dovuto. Già, perché viaggio, nani, vampiri e lupi mannan a parte, pare proprio che le servette debbano sposare i principi. Tutto ruota intorno a questo. E non si può combattere contro un lieto fine. Almeno fino ad oggi...

All Reviews

91 + 7 in other languages
Account deletedAnonymous wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
streghe all'estero
“Streghe all’estero” è un romanzo di Terry Pratchett, pubblicato nel 1991, di genere fantasy-umoristico. E’ il dodicesimo romanzo della Saga del Mondo Disco e narra la storia di tre streghe e della loro missione per impedire che le fiabe conquistino il mondo. Continua su tim.social/stregheallestero
Francesco GiudiciFrancesco Giudici wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
Dopo un inizio un po' titubante per rientrare nel Mondo Disco la lettura è proseguita senza intoppi permettendomi di godere delle trovate di Pratchett. Ho così seguito le tre streghe nei loro spostamenti in questi territori che richiamano luoghi di fiabe, di leggende di riti.
ee wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Streghe 3
Meno efficace del precedente "Sorellanza stregonesca" nelle invenzioni e nella parodia ma la scrittura rimane di buon livello così come la storia e la descrizione della psicologia delle protagoniste.
J (vendo libri cartacei)J (vendo libri cartacei) wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
Dilungato ma divertente
E' tra i racconti di Pratchett dove maggiormente si riscontra una certa "tensione"... Sebbene la storia sia nel complesso piacevole, risulta essere un pò troppo lenta (in particolare la prima metà del libro). Magistrale la caratterizzazione dei personaggi...da 10 e lode. Darei 4 stelle se non fosse che altri romanzi di Pratchett hanno un passo umoristico/satirico decisamente più marcato e acuto. Quindi 3 stelle e mezzo!
FefiFefi wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
Terzo libro del ciclo delle streghe comprendente,principalmente,la parodia al contrario di alcune fiabe famose,come ad esempio Cappuccetto rosso,La bella addormentata e altre. Le parti più divertenti sono rappresentate dal viaggio che le tre streghe,Nonna,Tata Ogg e Magrat,intraprendono per andare ad impedire un matrimonio in un paese straniero,dando diverse visioni del mondo e della magia. La fata madrina Desiderata sente che il suo tempo sta giungendo al termine e decide di lasciare la sua protetta,la principessa Ella,nelle mani della giovane strega incompetente Magrat,che partirà,insieme alle altre verso Genua. Sul loro cammino troveranno anche nani,zombie,vampiri e lupi,ma soprattutto si scoprirà un segreto di nonna Wheatherwax. Storia più divertente,traduzione decente e sorrisi inaspettati per quest altro libro di Terry Pratchett.
Lis (anche su Goodreads)Lis (anche su Goodreads) wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
Tre stelle e mezza
Divertente e scorrevole, ma parte un po' troppo lentamente. Per fortuna poi si riprende con gli interessi.
sonietta82sonietta82 wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
Tre stelline e mezzo
È stata una lettura gradevole e divertente. I personaggi sono riusciti e l'ironia è usata al punto giusto.Ho adorato Greebo, il gatto. Leggerò sicuramente qualche altra avventura della Saga del Mondo Disco.
EbisuEbisu wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
Questo libro ha proprio tutto: personaggi incredibili, avventure inenarrabili, citazioni indimenticabili, gatti "bisticcioni", locations esotiche e strege...solo tre, ma insuperabili! :D Probabilmente il migliore delle Streghe letto fino ad oggi: SUPERMEGACONSIGLIATISSIMO!
AzzurraAzzurra wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
Fantastico!
Ho conosciuto Pratchett grazie ad alcuni amici e questa delle streghe è la prima (e per ora unica) trilogia che ho letto. all'inizio mi sono chiesta che cosa stessi leggendo, ma quando sono entrata nel libro ho capito e.. ho riso tantissimo! Pratchett è un genio! Dalle varie citazioni a partire dal titolo (Witches abroad è la ripresa di un'opera di Twain) fino a tutti i giochi di parole che si trovano all'interno del testo (mardi gras = mare di grasso) passando per tutte le storpiature di parole atraniere da parte di Nonna Ogg, Streghe all'estero è uno spasso! Per non parlare delle originalissime rivisitazioni delle varie favole! Come primo approccio a Pratchett direi che non è male e spero di poter ridere ancora con i suoi libri (e qualcosa mi dice che sarà così! :D) :)
_noteamargine_noteamargine wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Questo è il primo e unico romanzo di Pratchett che ho letto, e ogni volta che lo prendo in mano mi ripeto che devo assolutamente comprarne altri. Ci sono alcuni passi per i quali scoppio a ridere, ed è molto difficile che io abbia reazioni così esplicite nel leggere un romanzo. Il fantasy mischiato al comico...Geniale.