Una banda di idioti
by John K. Toole
(*)(*)(*)(*)(*)(2,912)
La "Banda" è ambientato nella città natale di Toole, New Orleans, e racconta la storia di Ignatius O'Reilly, un personaggio definito da Walker Parcy "senza alcun precedente nella storia della letteratura mondiale". Ignatius, grasso e indolente giovane uomo di talento, laureato in filosofia medievale, se la prende con tutto e con tutti. Accusa il mondo intero di buttare nella spazzatura una vita fatta di TV, musica inascoltabile e fesserie varie. Senonché trascorre lui stesso gran parte della giornata in questo modo. Si ritiene un genio, ma non riesce a produrre nulla di convincente, se non pasticci. La madre lo salva in svariate situazioni, finché un giorno viene arrestato in stato di ubriachezza, e lei cerca di ricoverarlo...

Ape80's Quotes

Ape80Ape80 added a quotation
senza dubbio era meglio la prigione: almeno li era il tuo fisico ad essere prigioniero: mentre negli ospedali psichiatrici se la prendevano con i sentimenti, il cervello e la visione che ciascuno di noi ha delle cose
368
Ape80Ape80 added a quotation
senza dubbio era meglio la prigione: almeno li era il tuo fisico ad essere prigioniero: mentre negli ospedali psichiatrici se la prendevano con i sentimenti, il cervello e la visione che ciascuno di noi ha delle cose
368