Una pistola in vendita
by Graham Greene
(*)(*)(*)(*)( )(26)
Raven è un assassino privo di sentimenti di pietà, con un passato da dimenticare, marchiato da un viso sfigurato; non si può fidare di nessuno all’infuori di se stesso. Assoldato per eliminare il ministro della Guerra cecoslovacco e concluso con successo l’incarico, Raven torna in Inghilterra e si ritrova nei guai, costretto a scappare perché l’intermediario tra lui e i mandanti dell’omicidio l’ha pagato con banconote rubate che mettono la polizia sulle sue tracce. Presentazione di Giancarlo De Cataldo.

grazia's Review

graziagrazia wrote a review
(*)(*)( )( )( )
Può essere un corridoio plutocratico? Evidentemente sì. Questo particolare che ho notato a pag 257 la dice lunga sul mio coinvolgimento nella storia. Ho sempre trovato avvincenti i romanzi di Green, alcuni negli anni li ho anche riletti e li considero grandi libri per trama e per scrittura. Ecco questo non è, per me, uno di quelli.
graziagrazia wrote a review
(*)(*)( )( )( )
Può essere un corridoio plutocratico? Evidentemente sì. Questo particolare che ho notato a pag 257 la dice lunga sul mio coinvolgimento nella storia. Ho sempre trovato avvincenti i romanzi di Green, alcuni negli anni li ho anche riletti e li considero grandi libri per trama e per scrittura. Ecco questo non è, per me, uno di quelli.