Uno strano movimento di strani studenti by Gad Lerrner, Luigi Manconi, Marino Sinibaldi
Uno strano movimento di strani studenti by Gad Lerrner, Luigi Manconi, Marino Sinibaldi

Uno strano movimento di strani studenti

Composizione, politica e cultura dei non garantiti
by Gad Lerrner, Luigi Manconi, Marino Sinibaldi
(*)(*)(*)(*)( )(3)
2Reviews0Quotations0Notes
Description
La tesi principale di questo lavoro è che il movimento dei "non garantiti" non nasce col primo febbraio 1977 e non muore con l'autunno dello stesso anno. Gli autori, che appartengono all'area di "Lotta continua" e fanno riferimento alla rivista "Ombre rosse," sostengono che questo soggetto collettivo emerge col deperire della tradizionale figura studentesca e col formarsi - nelle mille pieghe della terra di nessuno che corre tra il mercato del lavoro e Il sistema dell'istruzione - di nuove aggregazioni sociali, nuove aspettative, nuovi comportamenti. Esso è cresciuto nel mezzo della crisi della scolarità di massa, nel pieno della ristrutturazione e della riduzione della base produttiva, e in presenza di modifiche profonde nella composizione di classe e nella soggettività proletaria.
Ma esso - come forza politica e luogo di aggregazione - non muore, come vorrebbe l'interpretazione corrente, con il disfarsi delle sue manifestazioni pubbliche. Si diffonde e si moltiplica, ritorna in periferia e in provincia, trova percorsi sommersi e linguaggi appartati.
Loading...