World of Warcraft: Vol'jin - Gli spettri dell'Orda by Michael A. Stackpole
World of Warcraft: Vol'jin - Gli spettri dell'Orda by Michael A. Stackpole

World of Warcraft: Vol'jin - Gli spettri dell'Orda

by Michael A. Stackpole

Translated by S. Celotti
(*)(*)(*)(*)( )(3)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
Vol'jin è il coraggioso capo della Tribù dei Lanciascura. La sua forza e la sua astuzia sono ineguagliate anche tra i più celebrati campioni dell'Orda. Ora, nel leggendario continente perduto di Pandaria, il capo dei Troll affronta la più grande delle sfide, una prova che potrebbe ridefinire i suoi propositi in... Gli assassini ingaggiati dal Capoguerra Garrosh Malogrido colpiscono Vol'jin, riducendolo in fin di vita. Ma il destino sorride al Lanciascura ferito grazie all'intervento del Mastro Birraio Chen Triplo Malto, che lo porta al sicuro in un isolato monastero di montagna. Lassù, Vol'jin si trova alle prese con i vecchi rancori tra Orda e Alleanza che ancora covano sotto le ceneri, mentre cerca di guarire insieme a un misterioso soldato Umano. Eppure, Vol'jin è solo all'inizio della sua avventura. Presto si ritrova coinvolto nell'invasione di Pandaria a opera degli Zandalari, nobili Troll guidati da sogni di conquista e di potere. L'antica tribù offre a Vol'jin la possibilità di raggiungere quella gloria che è diritto di nascita di ogni Troll... un'offerta resa sicuramente più allettante dall'infame tradimento di Garrosh. Mentre affronta tali eventi, Vol'jin continua ad avere delle intense visioni che raccontano la grande storia della sua razza. Quando si chiede a chi debba la sua fedeltà, il Troll sa che la difficile decisione riguarda non solo il suo destino, ma la salvezza o la sofferenza della sua gente sotto il comando di Garrosh tra...
Loading...