Gattostanco's Reviews10

GattostancoGattostanco wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
Le info e news a portata di clic
Veloce, semplice e chiaro. Un solido manuale per gestire e personalizzare le proprie fonti di notizie e informazioni nel web. Ho fatto un paio di esperimenti usando i servizi e i suggerimenti presentati. Penso sia utile sia a chi non ha particolari esigenze di limare i temi e le fonti e sia a chi desidera una specifica visione settoriale di un dato argomento.
Edizione speciale
by Luca Conti
(*)(*)(*)(*)(*)(13)
GattostancoGattostanco wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Utile guida pratica
In un paio d'occasioni mi è servito (è un ben confezionato volumetto leggero e tascabile nel vero senso della parola) per "mostrare" su carta a conoscenti scettici un aspetto importante della rete.
I love shopping su Internet
by Luca Conti
(*)(*)(*)(*)( )(7)
GattostancoGattostanco wrote a review
(*)(*)( )( )( )
Una copia resta una copia
Senza svelare particolari della trama, commento unicamente che il romanzo non mi è piaciuto. L'autore confeziona una storia, anche se troppo "avvocatesca" per i miei gusti, attorno a un concetto cardine di indubbia attrattiva per la fantascienza. Purtroppo, a mio parere, dimentica o tralascia l'ovvietà che una copia di qualcosa, per quanto simile all'originale, resta comunque solamente una copia. Questo ha penalizzato la mia lettura rendendo prive di un solido fondamento molte parti del libro.
Mindscan
by Robert J. Sawyer
(*)(*)(*)(*)( )(73)
GattostancoGattostanco wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
Per innamorati del Portogallo
In parole povere a me è sembrato una guida turistica priva di cartine e immagini, ma ricchissima di appunti personali in presa diretta. A mio parere è adatto agli "innamorati" del Portogallo che ne conoscono il territorio, la letteratura e la storia. Al lettore privo di una particolare passione gli spunti e le riflessioni dell'autore che pervadono il libro sono forse limitati, o quasi soffocati, dalle sommarie descrizioni di luoghi, incontri, percorsi ed edifici per quanto appaiano amabili e godibili. Brevi note a margine aiutano a comprendere alcuni riferimenti letterari e storici, ma buona parte di essi forse sono trasparenti al lettore qualsiasi che potrebbe persino annoiarsi. Esaltante per i fan del Portogallo. Soporifero per gli altri (ai quali però potrebbe regalare la voglia di andare a vedere di persona).
Viaggio in Portogallo
by José Saramago
(*)(*)(*)(*)( )(697)
GattostancoGattostanco wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
A me non è piaciuto, ma non l’ho trovato brutto. La scrittura dopo un poco ha iniziato a infastidirmi, ma non l’ho trovata complessa, piuttosto ipnotica. La storia è grottesca in ogni istante, persino stucchevole nell’essere traboccante di malefatte e cattivi pensieri, ma non l’ho trovata ignobile. Un libro per ragazzi (proprio perché altamente sconsigliabile a loro) dove viene utilizzato un facile esempio interamente malsano per istruirli a non essere gregge acritico, stupido e ignorante. E, per quanto io non me ne intenda, alcuni ragazzi di oggi mi auguro traggano ancora insegnamenti anche da esempi profondamente immorali e immondi, che magari vanno a scovarsi per i fatti loro in libreria o in biblioteca, riuscendo a raschiarne saggi suggerimenti e acute lezioni. Dai miei appunti di lettore è saltato fuori un noioso megapost: gattostanco.diludovico.it/archivio/2007/06/25/vm-18 ripreso dalla Bottega di Lettura (dove di solito si trovano impressioni di lettura ben più interessanti :D) vibrissebollettino.net/bottegadilettura/archives/2007/06/vm_18_di_isabel.html
GattostancoGattostanco wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
L'ho divorato con gusto. Pregevole e incalzante modello d'annata per le space opera degli anni più recenti, privo di una narraziona dispersiva e interminabile tipica di quest'ultime. Con pochi decisivi personaggi e seguendo il solo protagonista è rappresentata una storia d'azione ricca di spunti di riflessione sul classico tema dell'eterna alternanza tra la democrazia e la tirannia (con le diverse sfumature) e altri. A tratti onirico. La tecnologia del romanzo, seppur vetusto, non risente del tempo trascorso.
GattostancoGattostanco wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Utilissimo. Non è il solito manuale per fare tesine con qualche esempio. Un vero e proprio insegnamento ricco di approfondimenti per capire oltre che per mettere in pratica. Ne sono rimasto sorpreso.
Manuale di scrittura (non creativa)
by Marco Santambrogio
(*)(*)(*)(*)( )(57)
GattostancoGattostanco wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Alcune citazioni sono stupende e molte le ho trovate condivisibili. Non ho resistito alla tentazione di farne un post della serie "La Blogfoucauld": gattostanco.diludovico.it/archivio/2007/06/14/frangat-de-la-blogfoucauld-e-twain
Imprecazioni d'autore
by Mark Twain
(*)(*)(*)(*)( )(22)
GattostancoGattostanco wrote a review
(*)(*)( )( )( )
Il substrato di idee mi è piaciuto, ma il romanzo mi è sembrato slegato (ad esempio la vicenda del come uccidere l'anatra l'ho trovata tediosa in rapporto al resto -o forse non ne ho capito la presenza) e senza una conclusione accettabile.
L'astronave immortale
by Joe Haldeman
(*)(*)(*)(*)( )(61)
GattostancoGattostanco wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
A me è piaciuto molto. Un post sconclusionato invece di una recensione: gattostanco.diludovico.it/archivio/2007/06/12/la-mania-per-lalfabeto
La mania per l'alfabeto
by Marco Candida
(*)(*)(*)(*)( )(27)