Luigi Amedeo Bianchi's Reviews69

Luigi Amedeo BianchiLuigi Amedeo Bianchi wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
In questa caleidoscopica graphic novel la sensazione più bella è cogliere i numerosi riferimenti all'attualità, senza però lasciarsi da essi distogliere dal visionario intreccio e dai giochi di parole, visti come divertissment e non solo come allusioni. La trama si intreccia su se stessa, salta improvvisamente, sembra perdersi per poi riallacciarsi, in una danza onirica che coinvolge il lettore e lo porta tra fusioni di religioni, rockstar, chiropratica e, chiaramente, bollito. Pur sorridendo e stupendosi del racconto, non si può però evitare di osservare quanto la nostra realtà quotidiana sia simile alla fantasia narrata in questo bellissimo fumetto.
Il santo premier
by Marco Galli
(*)(*)(*)(*)( )(4)
Luigi Amedeo BianchiLuigi Amedeo Bianchi wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Il turbinio del tango
I primi aggettivi che mi vengono in mente per descrivere questo fumetto sono: cupo, suggestivo e inquietante. Cupo, per la storia, ma soprattutto per lo stile del disegno, sempre abbozzato e spesso scuro. Il transatlantico è una pagina grigio/nera con qualche tratto grigio un po' più chiaro, le scene sovente sono notturne, con i personaggi che sbucano timidi dal marrone nero dello sfondo. Suggestivo per le ambientazioni, solo accennate, ma anche per molti passi della storia, saltati e lasciati da riempire all'immaginazione del lettore. Molti dettagli sono tralasciati, altri sottolineati, tanto nel disegno quanto nella trama. Infine, inquietante. Mi aspettavo un tango dalla funzione salvifica, un supereroe, una divinità minore. E in parte questa funzione salvifica c'è, ma non è sufficiente da sola, richiede un contributo personale che non tutti i personaggi sono pronti a pagare. Le stesse atmosfere lasciano un senso di allarme, così come alcuni suggerimenti del proseguimento di alcune delle storie che si intrecciano nel vorticare del tango. Complessivamente una lettura bella ed emozionante. E che lascia tanto da pensare e da riflettere.
Fueye
by Jorge Gonzàlez
(*)(*)(*)(*)( )(34)
Luigi Amedeo BianchiLuigi Amedeo Bianchi wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
BSG - Cylon war
This is the third volume of the Dynamite comics on BSG that I read. Once more I'm really satisfied with the book, and only a couple of flaws prevented the fifth star to shine. The first one is the title on the spine, which is wrong (it's Final Five), along with the authors' names (which also refer to Final Five. The other one regards the Pegasus, which is shown during the First Cylon war in her post war design. Apart from those glitches (and something risky like introducing an officer called Tigh who is reffered to as "old drunkard"), the story is well written and has deep roots in the Cylon mithology. Moreover I really appreciated the pseudo-code that is used for Isak's thoughts and the logic that drives Cylons to the first armistice. The artists' work is very nice and, at the same time, leaves some bits to the reader's imagination.
Luigi Amedeo BianchiLuigi Amedeo Bianchi wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
BSG, really nice comic interpretation
While presenting a mythology slightly different from the one developed later on the show, the two stories published in this volume are really great and they fit really well in the Battlestar universe. The storylines are really good, the drawings quite good. In fact other BSG related graphic novels have more resemblance between drawn characters and those portraited on the show, but nevertheless they're pretty good. I really hope that this "complete Omnibus vol.1" will be followed by a volume 2.
New Battlestar Galactica Omnibus
by Greg Pak
(*)(*)(*)(*)(*)(1)
Luigi Amedeo BianchiLuigi Amedeo Bianchi wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
Inspired
I read this collection of comics (four issues) just after I finished another BSG spinoff: the three novels. That one let me a little down, but on the other hand this collection is super. The storyline is wonderful. I thought about it differently, but it makes sense and, more importantly, it provides the reader with a full true BSG experience.
New Battlestar Galactica
(*)(*)(*)(*)(*)(2)
Luigi Amedeo BianchiLuigi Amedeo Bianchi wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
Not the show, really.
I felt a little disappointed while reading these three novels: only the last one grasps the spirit I found in the show. The first one is quite good, too. The second, "Sagittarius is bleeding", is really boring: too much politics. All together they reach a little more than 3 stars, but not enough to earn the fourth.
Battlestar Galactica Trilogy
by Craig Shaw Gardner
(*)(*)(*)( )( )(1)
Luigi Amedeo BianchiLuigi Amedeo Bianchi wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
It's at least bizarre for me to read this book in English, since I'm Italian and the book was written in French. But I was looking forward to read a book as an ebook on my iPod touch and this was the first one I had some interest in I could find.
Luigi Amedeo BianchiLuigi Amedeo Bianchi wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
Filled with information, it sometimes lacks wit and becomes a little boring. Moreover it ends prior to 2004, missing the whole MacBook, MacOS X 10.5 Leopard and iPhone revolution, along with the iMac and iPod revamping and AppleTV, Mac Mini introduction. (Not to mention Jobs health problems, which I'm not so interested in, but have gained a great popularity on the Internet).
Luigi Amedeo BianchiLuigi Amedeo Bianchi wrote a review
Matematica?
Vale, anche per questo fascicoletto, il discorso fatto per l'altra pubblicazione di Perillo in mio possesso: non è matematica. Come avrebbe detto la mia professoressa del Liceo: "Sono discorsi da caffè". Anche in questo caso la mia lettura non riesce ad oltrepassare le prime pagine. Cito da pagina 1: "[...] Lo scopo primario è precipuo dell'autore è quello di servirsi delle sue modeste conoscenze matematiche, per spiegare e dimostrare (eventualmente) dei passaggi essenziali, che pur nella loro semplicità, sono stati trascurati dagli studiosi della matematica. Per quanto riguarda la nostra formula risolutiva dell'equazione di secondo grado è avvenuto, una volta scoperta, che l'attenzione degli studiosi si è concentrata sulla sua utilizzazione e anche sull'analisi di tutte le sue peculiari caratteristiche, trascurando di studiare, come l'autore sia pervenuto ad essa o di seguire intuiti personali (come ho fatto io). [...]" Non so se la dimostrazione proposta dall'autore sia corretta o meno, ma certamente quanto detto sugli studiosi della matematica è falso, anche solo per come si fa matematica: nulla si accetta senza dimostrazione (assiomi esclusi). Dimostrazioni della validità e correttezza della formula risolutiva dell'equazione di secondo grado sono argomento standard (credo e spero) del programma di matematica delle scuole superiori di ogni tipo. Ancora una volta mi rattrista alquanto vedere la matematica così bistrattata.
Matematica - Algebra
by Alfredo Perillo
( )( )( )( )( )(0)
Luigi Amedeo BianchiLuigi Amedeo Bianchi wrote a review
"E' il metodo di Divisibilità Universale"?
Difficile anche solo etichettare e classificare questo libro. Al pari dell'altro volume dello stesso autore, mi è stato offerto in dono (credo da Perillo stesso) in occasione del primo Festival della Matematica a Roma. La prima impressione, con molto pregiudizio, è che abbia molto poco a spartire con la letteratura matematica e il sottotitolo "Divisibilità per 43 3,7,11,17,19...29...37...59...79...127... e tutti gli infiniti numeri primi E' il metodo di Divisibilità Universale" non aiuta nell'aumentare la credibilità. Devo però confessare che, pur essendomi ripromesso più volte di leggerlo per valutarlo con coscienza di causa, non sono mai riuscito a sopportarlo per più di una dozzina di pagine.
Matematica
by Alfredo Perillo
( )( )( )( )( )(0)