† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]
972

Reviews

378

Quotations

76

Notes

† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]

Il compromesso è un'arte imperfetta. - libreriadelthe.blogspot.it

Nov 14, 1977

Treviso, Italy

Anobian since Jul 23, 2007

366Following245Followers

† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]'s Activity

† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] added to library
Gli amici silenziosi
by Laura Purcell
(*)(*)(*)(*)( )(91)

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] added a note
image
Il labirinto come simbolo
Arianna
by Jennifer Saint
(*)(*)(*)(*)( )(13)
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] added a note
image
Il mito di Arianna e Teseo
Arianna
by Jennifer Saint
(*)(*)(*)(*)( )(13)
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] added a note
image
Il minotauro
Arianna
by Jennifer Saint
(*)(*)(*)(*)( )(13)
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Spoiler Alert
Il filo di Arianna era rosso
Più mi immergo in queste letture sui miti greci e più mi rendo conto che è un mondo stupendo, io non ne so nulla, e quello che so è sbagliato. Ora il famoso filo di Arianna che ha permesso a Teseo di salvarsi nel labirinto in cui c'era il Minotauro, figlio di Minosse (e fratello di Arianna). Nella mia testa Arianna e Teseo erano innamorati e il filo che ha permesso di salvarlo creava il classico "e vissero per sempre felici e contenti". E invece no!!!! Anche qui gli uomini non ci fanno una bella figura, oibò. Comunque lo spoiler è questo: Teseo scappa con Arianna, consuma una notte di sesso e poi la abbandona nell'isola di Nasso (ora più conosciuta e turistica Naxos), completamente sola sperando che crepi. Nel frattempo in questa isola si scopre che vive Dionisio, Dio del vino, che la sposa e le da 5 figli. Nell'isola di Argo intanto arriva Fedra, sorella di Arianna (che tra l'altro la crede morta, come tutti del resto) che si sposta Teseo, ma poi scoprirà quanto pirla è quindi andranno un po' in crisi. Poi si palesa Ippolito figlio di Teseo, che vuole semplicemente essere riconosciuto, ma Fedra travisa tutto, pensa che si sia innamorato di lei, così si dichiara, ma viene respinta e si suicida. Anche Arianna e Dionisio sono un po' in crisi perchè Arianna ha visto quali sono i riti di vita e morte che fa il marito... non è contenta insomma. Poi Dionisio fa un casino con Perseo (ricordate? è quello che ha tagliato la testa di Medusa) che è suo fratello, ma che è plagiato a sua volta da Era la moglie di Zeus (Dionisio e Perseo sono figli di Zeus, perchè a lui bastava che respirassero e a sua moglie Era non garba mica tanto). Arianna tenta di intercedere ma la testa di Medusa (seppure tagliata) la pietrificherà. Ecco che comincio a capire perchè si parla delle TREGEDIE GRECHE. Mi sembra che qui finisca male per tutti... A parte un po' di ironia nella recensione, il libro è molto bello e scorrevole. Gli manca qualcosa che non saprei identificare precisamente, forse è semplicemente lo stile molto asciutto dell'autrice, che non si dilunga troppo su dettagli insignificanti, ma al tempo stesso toglie un po' di pathos alla narrazione. ***[Insisto con associare la Grecia al caldo e al sole, quindi lettura rigorosamente estiva]*** paesionline.it/grecia/monumenti-ed-edifici-storici-creta/palazzo-di-cnosso vanillamagazine.it/dedalo-e-il-labirinto-la-straordinaria-modernita-di-un-mito-antichissimo
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] rated
(*)(*)(*)(*)( )
Arianna
by Jennifer Saint
(*)(*)(*)(*)( )(13)

Have it in their library

0

Are reading it right now

Reviews

Have it in their library

0

Are reading it right now

Reviews

† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] added a note
image
Clitennestra dopo l'assassinio di Agamennone
La vendetta degli dei
by Hannah Lynn
(*)(*)(*)(*)(*)(2)
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] added a note
image
Maschera di Agamennone
La vendetta degli dei
by Hannah Lynn
(*)(*)(*)(*)(*)(2)
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] added a note
image
La porta dei Leoni, Micene
La vendetta degli dei
by Hannah Lynn
(*)(*)(*)(*)(*)(2)
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
La vendetta degli DEI vol.2
Chi non ha mai sentito parlare di Agamennone alzi la mano!? Che per inciso era un pirla... Leggendo questo secondo volume sulle Greek Women, mi sono stupita del fatto che ne gli uomini ne le donne fossero creature dolci e amorevoli. Ci sono molti moltissimi esempi di cattiveria pura e la storia di Agamennone e Clitennestra non è da meno. Non voglio fare spoiler perchè la storia mi sembra abbastanza conosciuta, ma Agamennone voleva a tutti i costi Clitennestra e gli ha ucciso il marito e il primo figlio. L'ha sposata e ripetutamente violentata per avere dei figli. Clitennestra era figlia di Tindaro e Leda, quest'ultima sorella di Elena di Troia. All'epoca quindi della guerra di Troia, Agamennone ha sacrificato la sua prima figlia Ifigenia per avere il favore degli dei, privando quindi la moglie del suo secondo figlio. Non lo perdonò mai e sperò con tutte le forze che rimanesse ucciso in guerra. Nel frattempo si è fatto rivedere Egisto, cugino di Agamennone, prendendone il suo posto e trattando i figli della coppia come fossero suoi, Elettra, Oreste e Crisotemi. Alla morte di Agamennone, Elettra e Oreste scappano e Crisotemi andrà in un tempio come sacerdotessa. Oreste, degno erede al trono è gay... e dovrà, per volere degli dei, uccidere la madre per vendicare il padre. Insomma... sembra Beautiful!!! Adesso non fraintendetemi: questi intrighi non sono certo nati ieri, sono sembre esistiti soprattutto in tempi in cui sposare uno o l'altro faceva la differenza. E' solo che non mi aspettavo che le donne fossero trattate così male, in tempi in cui le dee al femminile avevano una certa potenza, e gli uomini invece le hanno sempre considerate solo corpi da usare e ottimi accordi commerciali e politici. Il libro comunque è scritto molto bene, molto avvincente e non riesci a staccarti dalle pagine. Sono contenta di essere incappata in questa autrice e finalmente sto capendo un po' di più di questi personaggi epici dell'Antica Grecia... ***[da leggere in Estate, ovviamente]***
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] rated
(*)(*)(*)(*)(*)
La vendetta degli dei
by Hannah Lynn
(*)(*)(*)(*)(*)(2)

Have it in their library

0

Are reading it right now

Reviews

Have it in their library

0

Are reading it right now

Reviews

† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] added a note
image
Perseo figlio di Zeus con in mano la testa di Medusa
Il segreto di Medusa
by Hannah Lynn
(*)(*)(*)(*)( )(13)
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] added a note
image
La gorgone Medusa punita dalla dea Atena.
Il segreto di Medusa
by Hannah Lynn
(*)(*)(*)(*)( )(13)
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
Il segreto di MEDUSA vol.1
Eh niente, quest'anno ho voglia di tornare a viaggiare dopo il Covid e con l'avvicinarsi della bella stagione e il desiderio di prenotare un volo per delle località che amo, mi sono immersa in queste letture tipicamente estive verso Egitto/Grecia. Prima con Tutankhamon e i suoi segreti nella Valle dei Re in Egitto e adesso con la mitologia greca, c'è solo l'imbarazzo della scelta (del viaggio da prenotare intendo eheheheh). Inizialmente questo libro mi ha fatto un po' sorridere perchè l'ho trovato scritto bello largo, in formato copertina rigida ma più piccolo della media, insomma non si preannunciava un capolavoro. La scrittura molto semplice quasi mi ha fatto temere che non solo non fosse un capolavoro ma che fosse proprio un libro da spiaggia. Invece durante la lettura (e forse confermato dal fatto che subito dopo ho iniziato il secondo volume della stessa saga mitologica) ho pensato più volte che se i libri di storia fossero un po' più romanzati, forse tutti apprezzerebbero di più questa materia scolastica non sempre entusiasmante. La storia antica in particolare è veramente ricchissima e a scuola ci viene spesso fatto un interminabile lista di date ed eventi, e si perde molto pathos nella narrazione (come leggere un elenco telefonico, noi vecchi ce l'abbiamo presente). Tra l'altro io non ho fatto studi classici ma tecnici, quindi anche alle superiori l'importante era la storia più moderna e contemporanea e di quella antica nemmeno una leggera infarinatura, che poi se non fosse appunto per questa storia antica.... Insomma Medusa e Perseo non mi sono nomi sconosciuti ma la loro storia non la sapevo. Posso anche immaginare che l'autrice si sia presa qualche licenza nella narrazione, ma raccontata così questa storia e questi due personaggi ora hanno un aspetto e una collocazione nella storia che finalmente ha preso forma nella mia testa. Per questo dico che certe epoche storiche, scritte così come un romanzo avrebbero più terreno fertile nelle menti dei giovani... Va beh è passato molto tempo dalle scuole ma ora posso (ri)buttarmi in queste letture e finalmente recuperare il tempo perduto nelle liste di eventi e relavite date (che a parte quelle principali ovviamente ho rimosso senza sensi di colpa). Ad ogni modo vi invito alla lettura di questa storia, di come Medusa sia stata una vittima e di come la dea Atena l'abbia punita ingiustamente, e soprattutto di come poi Perseo, figlio di Zeus, abbiamo salvato Medusa dal suo eterno dolore con la compassione. Un ottimo insegnamento sempre attuale. ***Libro da leggere in Estate perchè in Grecia fa caldo (per me fa sempre caldo), il sole spacca le pietre bianche che luccicano da lontano, dunque se per quest'estate avete deciso per un viaggio in Grecia, non può mancare questo libro.***
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] rated
(*)(*)(*)(*)(*)
Il segreto di Medusa
by Hannah Lynn
(*)(*)(*)(*)( )(13)

Have it in their library

Is reading it right now

Reviews

Have it in their library

Is reading it right now

Reviews

† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] added to library
La vendetta degli dei
by Hannah Lynn
(*)(*)(*)(*)(*)(2)

Have it in their library

0

Are reading it right now

Reviews

Have it in their library

0

Are reading it right now

Reviews

† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] added to library
Il Cibo del Risveglio
by Selene Calloni Williams
(*)(*)(*)(*)( )(2)

Have it in their library

0

Are reading it right now

0

Reviews

Have it in their library

0

Are reading it right now

0

Reviews

† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
Le sorelle Mitford colpiscono ancora
Vi siete mai chiesti come mai scegliete un libro in un determinato momento? Io sono giunta alla conclusione che c'è sicuramente una parte di colpa da parte nostra, ma il resto è colpa del libro stesso!!! E' lui che ci sceglie. E' un po' come se il libro iniziasse a parlare e a sovrastare gli altri libri, così tu senti questa voce che ti comincia a raccontare la sua storia e tu alla fine ti metti davanti al libro e gli dici "adesso tocca a te!". Le sorelle Mitford mi hanno chiamato a gran voce, le loro vocine stridule superavano sempre quelle degli altri libri, più discreti e timidi. E così è successo anche con questo. Tra l'altro quando i personaggi sono realmente esistiti, come in questo caso, le voci arrivano in maniera invadente, non si può ignorarle. E poi c'è Louise che non è solo una protagonista, lei è un'amica, di quelle che appena hai qualcosa da raccontare la chiami al telefono e stai almeno mezz'ora per fare il punto della situazione. Io la immagino seduta nel mio salotto a prendere un tè con i biscottini e a raccontarmi la sua vicenda, cosa ha fatto, come l'ha scoperto, i vari intrecci della vicenda. E io alla fine che sorridendo sorpresa le dico "Ma dai? sei proprio una grande!". Ecco è successo questo, e succederà anche se dopo questo dovessero esserci altri venti libri, sarebbe così, Louise ed io che ci beviamo il tè mentre mi racconta le sue scorribande, e di come l'hanno fatta correre quelle ochette delle sorelle Mitford. ***libro da leggere in autunno, anche se questa vicenda si svolge in estate, i libri ambientati in Inghilterra si leggono doverosamente in autunno, un tè con le amiche però va sempre bene***
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] rated
(*)(*)(*)(*)(*)
Il caso della sorella scomparsa
by Jessica Fellowes
(*)(*)(*)(*)( )(5)

Have it in their library

Is reading it right now

Reviews

Have it in their library

Is reading it right now

Reviews

† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
Vietato l'accesso ai non addetti ai lavori...
Quando ho preso in mano i libri di Tutankhamon ho deciso di leggere prima quello di Jacq e poi quello di Carter. Nel dubbio se avessi fatto bene o meno devo dire che ho fatto molto bene! Il libro di Jacq è per tutti, il libro di Carter no. Ora mi spiego: se qualcuno è curioso di capire le vicende che hanno portato alla scoperta della tomba di Tutankhamon, può leggere tranquillamente il libro di Jacq e si troverà in mano (come ho detto nella recensione a quel libro) un libro magnifico, assolutamente attendibile, ma scritto in stile romanzato. Pertanto adatto a tutti, anche a chi è solo curioso e di Egitto non sa una cippa. Il libro di Carter è per pochi: è un saggio in cui lo stesso archeologo che ha scoperto la tomba la analizza in modo professionale ma anche molto tecnico. Di conseguenza ci troviamo in mano un malloppo di 400 pagine in cui viene descritto ogni singolo oggetto ritrovato nella tomba, i tessuti, i legni, le tecniche per salvare molti oggetti altrimenti destinati a essere perduti per sempre, l'umidità delle stanze, i tipi di funghi/muffe, le tecniche di imbalsamazione, le sostanze usate, le raffigurazioni su muri e vasi, la filosofia dell'epoca, quando nella Valle c'erano ancora le inondazione del Nilo, e avanti così... Quindi a meno che il lettore non sia un vero appassionato potrebbe risultare una lettura decisamente difficile. Ma avendo letto il libro precedente, è stato più facile affrontarlo anche per me appassionata e con una base storica. Dico che è stato più facile perchè Carter in effetti racconta a grandi linee alcune parti autobiografiche, quindi si ha conferma di quanto descritto da Jacq, e poi passa all'analisi accurata. Ma il tutto contestualizzato nel racconto romanzato che aveva gettato già una bella base solida da cui partire. Quindi senza dubbio una lettura interessante ma imprescindibile dall'altro libro, per gli appassionati. Una lettura invece da non fare per i semplici curiosi!
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] added to library
Il caso della sorella scomparsa
by Jessica Fellowes
(*)(*)(*)(*)( )(5)

Have it in their library

Is reading it right now

Reviews

Have it in their library

Is reading it right now

Reviews

† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] rated
(*)(*)(*)(*)(*)
Tutankhamen
by Howard Carter
(*)(*)(*)(*)(*)(1)

Have it in their library

0

Are reading it right now

Review

Have it in their library

0

Are reading it right now

Review

† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] added to library
Il segreto di Medusa
by Hannah Lynn
(*)(*)(*)(*)( )(13)

Have it in their library

Is reading it right now

Reviews

Have it in their library

Is reading it right now

Reviews

† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
Più che la storia moderna o contemporanea, che in effetti ci dovrebbe riguardare più da vicino, mi ha sempre affascinata la storia antica. Parlo di romani, greci, egizi... ce ne sono molti altri, per esempio in centro/sud-america, ma quelli non sono nelle mie corde. Anni fa sono stata nella Valle dei Re in Egitto e ho sempre detto che appena si entra nella valle c'è una sensazione stranissima. C'è un silenzio innaturale, quasi come quando cade la neve... qui c'è l'immobilità assoluta dei 50 gradi estivi. Ma è anche un silenzio di rispetto, è come se si percepisse davvero che ci sono delle anime che riposano. Non saprei spiegarlo diversamente, mi ha fatto comunque molta impressione, soprattutto perchè appena fuori rimane il baccano dei turisti e degli egiziani stessi. E poi gli egizi antichi sono riusciti a costruire delle opere praticamente impossibili con le tecnologia dell'epoca, però mi affascina vedere come cose molto più recenti e con i mezzi attuali restano in piedi pochi anni quando ci sono templi eretti 3000anni fa e ancora perfetti. Vogliamo parlare delle tecniche di imbalsamazione? Alcuni faraoni sono rimasti integri, hanno denti perfetti, hanno ancora i capelli. E avevano solo cose naturali a disposizione. Io rimango letteralmente senza parola davanti a tanta avanguardia e tanta "magia". Questo libro è in stile romanzato dalle esperti parole di Christian Jacq che di Egitto ne ha parlato molto in questi anni, tratta proprio la storia di Howard Carter e di come ha scoperto la tomba di Tutankhamon, delle sue vicissitudini, di come si è scontrato con indivia, politica, burocrazia, e di come non si è mai lasciato scoraggiare nonostante le difficoltà. Ha meritato di aver riportato alla luce Tutankhamon, che non solo è rimasto intatto in 3000 anni, ma rimarrà sulla bocca di tutti fino alla fine dei giorni. E Carter, per la devozione che ha messo non solo nella ricerca, ma anche nello studio, negli appunti, nel lasciare tutto per iscritto per chi come noi legge 200 anni dopo la sua storia, merita al pari di essere ricordato e ammirato. Grazie Carter per aver lottato per noi e per Tutankhamon, per averci lasciato questa eredità importante. Spero solo che non ti deluderemo!
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria]
† Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] rated
(*)(*)(*)(*)(*)
L'affare Tutankhamon
by Christian Jacq
(*)(*)(*)(*)(*)(2)

Have it in their library

0

Are reading it right now

Reviews

Have it in their library

0

Are reading it right now

Reviews