Lauraetlory's Reviews423

LauraetloryLauraetlory wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
Ho appena finito di leggere "Il gusto della vita" di Luciana Ortu (Amarganta editore) e sono molto stupita. Non della capacità dell'autrice di reggere il peso di un romanzo, ma del tipo di libro che mi sono ritrovata a leggere e apprezzare. Non succede molto, in apparenza, nella vita di Laura. La morte del padre, l'amore per il marito, la scoperta della capacità terapeutica della cucina. Un libro di ricette, anche, ma originalissimo perché i piatti si susseguono in scene di vita ben strutturate che raccontano tanto e fanno di Laura, di Josto, del loro cane Mimì, della terrificante zia Nora e di tutto il resto dei personaggi uno spaccato di vita che, pur non nascondendo trame, segreti (anche se...) e inconfessabili peccati, tiene agganciato il lettore. I miei complimenti all'autrice e all'editore che ha avuto il coraggio e la lungimiranza di puntare su un testo come questo. Lo consiglio, perché #ioleggodifferente.
Il gusto della vita
by Luciana Ortu
(*)(*)(*)(*)(*)(5)
LauraetloryLauraetlory wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Amo il Carrino che narra storie. Più di quello che riesce a manipolare la lingua e le parole come uno scultore la creta. E questo è una storia che doveva essere raccontata. Una storia forte, dura, terribile. Con un personaggio femminile, Mariasole, che assurge a simbolo di femminino nella sua accezione più completa. Con la ferocia che solo una donna, e madre, riesce a tirar fuori pur di ottenere il meglio per il proprio figlio. Poi, certo, c'è la camorra, la predestinazione di chi magari vorrebbe tirarsene fuori ma non può e non deve. Esiste la famiglia, esiste l'onore, esiste un sistema che schiaccia tutto e tutti. Ma non Mariasole. Che nel momento in cui perde l'uomo che ama e condanna a morte chi potrebbe sostituirlo, sembra sconfitta. E riesce a trasformare la sconfitta in vittoria. Grande romanzo della collana SabotAge. Da non perdere.
La buona legge di Mariasole
by L. R. Carrino
(*)(*)(*)(*)( )(55)
LauraetloryLauraetlory wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
È inutile continuare a chiedersi quale sia la magia del Re. È sua da sempre, esiste. Può appannarsi a volte, ma torna a splendere. E in questo libro splende di un fulgore più grande perché l'orrore c'è senza esserci. L'orrore della malattia di un bambino, del buio nella mente di un assassino dal sorriso incantevole, nelle prove che la vita ci costringe a superare. Bellissimo libro. Da leggere
Joyland
by Stephen King
(*)(*)(*)(*)( )(2,255)
LauraetloryLauraetlory wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Confesso che all'inizio ho faticato. Ma non sono lettrice che rifugge dalla fatica della comprensione. Il fatto è che questo romanzo è scritto in modo differente, con uno scherma totalmente fuori dagli schemi. Spiazza. E l'unica soluzione è disporsi come uno spettatore, cercando di seguire le scene che si aprono, raccontano, si chiudono. Che tutto sia unito da un filo logico di sentimenti, di cause ed effetti, di ricordi, di rimpianti, di parentele si chiarisce piano piano, accompagnando il lettore in una lenta scoperta. Una scrittura matura, senza sbavature, mai banale. Una struttura originalissima. Personaggi che restano nella mente anche a libro finito. Non conoscevo Clara Cerri. Mi dicono sia una scrittrice esordiente. Di sicuro non è famosa. Eppure il piglio narrativo è del romanziere sicuro di sé. Nessuna concessione a ciò che potrebbe irretire il lettore. Non una ricerca della frase a effetto, non un segreto da svelare, non un colpo di scena. O forse mille. Lo inserirò nelle letture del movimento #ioleggodifferente
Dodici posti dove non volevo andare
by Clara Cerri
(*)(*)(*)(*)( )(4)
LauraetloryLauraetlory wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Non lo avrei creduto possibile. Per questo ancora non lo avevo letto. Ma nella serie dei Bastardi credo che questo sia, al momento, il migliore.
LauraetloryLauraetlory wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
La sorpresa deriva dal fatto che, pur conoscendo la scrittura di Alessandra, ero scettica circa la scelta dell'ambientazione fantascientifica. Mi sbagliavo. Contrariamente a quanto detto da altri lettori, la decisione di ambientare la storia a bordo di un'astronave non è mera cornice per una storia d'amore. C'è originalità e bravura. Non voglio spoilerare, ma il punto più alto di coinvolgimento e commozione l'autrice lo raggiunge quando per Breeze tutto sembra deciso. Poi la storia procede, restando a un buon livello ma il rapido ribaltarsi delle situazioni perde un po' di originalità. Comunque consigliato.
LauraetloryLauraetlory wrote a review
Un libro fondamentale. Rovelli è un grande divulgatore. Soprattutto ha la capacità di condurre per mano il lettore in una riflessione che arriva in profondità senza fornire risposte, ma lasciandolo ricco, ricchissimo di domande. Un regalo enorme.
Sette brevi lezioni di fisica
by Carlo Rovelli
(*)(*)(*)(*)( )(2,434)
LauraetloryLauraetlory wrote a review
Amo i libri di viaggio. Amo incamminarmi con l'autore per sentieri che non conosco e adottare punti di vista "altri". Il Giappone è ancora una meta circonfusa da un alone di mistero e Colgan lo trasmtte in pieno rendendoci partecipi di un'esplorazione nell'anima di un paese distante, sotto tutti i punti di vista. Da leggere e da vedere, anche per le belle foto.
Orizzonte Giappone
by Patrick Colgan
(*)(*)(*)(*)( )(69)
LauraetloryLauraetlory wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
‪#‎ioleggodifferente‬. Ho appena terminato "Gli amori infelici non finiscono mai", prezioso romanzo di Isabella Borghese. Una storia d'amore di un'originalità assoluta, almeno quanto la qualità di scrittura che, com'è giusto che sia, migliora a pgni nuova prova di questa autrice. Io ve lo consiglio, io vorrei potervi convincere, costringere a leggerlo. Perché arricchisce e lascia il segno, contrariamente a molti e molte degli autori e autric che trovate in libreria raccomandati da rubriche e ospitate tv.
Gli amori infelici non finiscono mai
by Isabella Borghese
(*)(*)(*)(*)( )(10)
LauraetloryLauraetlory wrote a review
Kurt Vonnegut non ha bisogno del mio giudizio e neanche del mio ringraziamento. Ma lo immagino su Tralfamadore, con gli alieni dalle manine occhiute a farsi beffe di noi. Grande libro, originalissimo, profondo e insieme leggero. Uno sberleffo a tutte le guerre e all'assurdità del genere umano.
Mattatoio n. 5
by Kurt Vonnegut
(*)(*)(*)(*)(*)(8,418)