MeLoLeggo.it
626

Reviews

0

Quotations

0

Notes

MeLoLeggo.it

Torino, Italy

Anobian since Jul 1, 2011

19Following66Followers
No Books

Now Reading

MeLoLeggo.it's Activity

MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it wrote a review
Rovina e ascesa (Grishaverse n. 3)
meloleggo.it/rovina-e-ascesa-grishaverse_2121
«Lo stomaco mi si torse. Una parte di me odiava quello che stavo per fare. “Non posso semplicemente fargli firmare un documento? Chiedergli un giuramento di sangue? Pretendere una ferma promessa?” Ma dovevo essere più forte di così. Quel ragazzo e i suoi compagni avevano imbracciato le armi contro di me. Non potevo permettere che succedesse di nuovo, e questo era il linguaggio dei Santi e della sofferenza, il linguaggio che loro comprendevano.»
Rovina e ascesa, di Leigh Bardugo (Mondadori, con traduzione di Roberta Verde) è l’ultimo capitolo di una delle saghe che hanno generato più hype negli ultimi anni, specialmente tra le giovani generazioni. Mi occupo di letteratura per ragazzi ormai da molti anni e Leigh Bardugo è una certezza quando si tratta di creare mondi fantastici originali e inaspettati. Inoltre, è una delle autrici che seguo da più tempo e con più soddisfazione visto come il suo modo di scrivere è migliorato negli anni. Lo si nota moltissimo anche dall’inizio di questa serie con il primo libro, Tenebre e ossa, fino a quest’ultimo, Rovina e ascesa, dove la gestione della scrittura, dei personaggi e dell’azione sono ... [continua a leggere su www.MeLoLeggo.it]
MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it added to library
Rovina e ascesa
by Leigh Bardugo
(*)(*)(*)(*)( )(174)

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it wrote a review
Il giorno felice, di Ruth Krauss e Marc Simont
meloleggo.it/il-giorno-felice-krauss-simont_1223 Il Giorno Felice è un breve racconto della scrittrice americana Ruth Krauss, creatrice di innumerevoli storie per bambini illustrate da diversi e facoltosi artisti fra cui Mary Blair e Maurice Sendak. Questo volume, illustrato da Marc Simont e pubblicato per la prima volta nel 1949, fu premiato l’anno seguente con una Caldecott Medal come il più distinto libro illustrato per bambini in America. Sfogliando le pagine de Il Giorno Felice (versione curata da Camelozampa con traduzione di Sara Saorin) è immediatamente lampante la stretta connessione fra testo e illustrazioni, un legame inscindibile e meravigliosamente bilanciato che detta il ritmo della storia, la scansione del tempo narrativo e visivo che definisce il caratt.... [continua a leggere su www.MeLoLeggo.it]
MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it added to library
Il giorno felice
by Ruth Krauss
( )( )( )( )( )(0)

Have it in their library

0

Are reading it right now

Review

Have it in their library

0

Are reading it right now

Review

MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it wrote a review
Ci vuole coraggio nella vita e tanto, tantissimo cu…
meloleggo.it/ci-vuole-coraggio-nella-vita-e-tanto-tantissimo-cu_1123 Carola ha trent’anni e un amore, quello dai presupposti tutti in ordine, bello quanto basta da farti perdere la bussola, tenero, romantico, solido. L’amore giovane, quello dei progetti che non ti spaventano e puoi quasi toccarli, quello da far tintinnare i bicchieri pensando di aver resistito a un nuovo giorno solo per la felicità di essere insieme sullo stesso divano a ridere e creare mattone su mattone il futuro, insomma l’amore che non molleresti mai per nulla al mondo, e invece è la vita a lasciarti mollare il colpo. Con tenacia e forza che ritrovi a tua insaputa, la vita gioca con te o senza di te e, malgrado tutto, quell’amore ostinato te lo porta via senza che tu possa opporti, né prepararti, mentre progetti una toccata e fuga a Londra per festeggiare un compleanno con gli amici e nulla più, ché a trent’anni lo spazio per altro ce lo infilerai solo dopo. Il destino come un ago che si accosta a un palloncino ti fa esplodere la vita sulla faccia lasciandoti inerme. Cala il silenzio, e i progetti che facevi un attimo prima sono risucchiati dai piani decisi altrove, un altrove che si muove senza la tua volontà. L’amore della vita se lo porta via un aneurisma cerebrale insie... [continua a leggere su www.MeLoLeggo.it]
MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it added to library

Have it in their library

0

Are reading it right now

Reviews

MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it wrote a review
La volta di troppo, di Caterina Falconi
meloleggo.it/la-volta-di-troppo-caterina-falconi_1322 Non si giudica un libro dalla copertina, lo abbiamo imparato, ma in questo caso è da qui che partiamo: dalla penombra che si stende sulla carta da parati di una camera in cui una catasta di panni ingombra come materia viva e leva l’aria che entra da una finestra che si affaccia sul bianco di fuori, a metà tra ghiaccio e nebbia e rami che si intrecciano ma non frenano il salto di un gatto che osserva, pronto a infilarsi in quel dipinto di vita che appare come una specie di sogno. Nulla è a caso, nemmeno questo primo osservare, mentre sembra di vedere scorrere la vita che si aprirà tra le pagine in cui si muoverà ognuno dei protagonisti de La volta di troppo, il noir firmato da Caterina Falconi per Clown Bianco edizioni. Sembra tutto distante, ma ci si immerge subito nella vita e nella storia di Colomba e di Rebecca, unite dalla passio... [continua a leggere su www.MeLoLeggo.it]
MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it added to library
La volta di troppo
by Caterina Falconi
( )( )( )( )( )(0)

Has it in their library

0

Are reading it right now

Review

Has it in their library

0

Are reading it right now

Review

MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it wrote a review
Benzina estetica sul mondo, di Matteo Zanini
meloleggo.it/benzina-estetica-sul-mondo-zanini_1311
“Questo è il momento drammatico, carico di fato, Watson, in cui udiamo un passo sulle scale che sta per entrare nella nostra vita, senza che noi ancora sappiamo se ci recherà gioia o sciagura.”
Il mastino dei Baskerville, Arthur Conan Doyle
Esiste un momento nel cuore di un lettore nel quale, alle volte, nel corso della lettura, ci si accorge che qualcosa è irrimediabilmente cambiato: le parole si attardano nella mente, i personaggi diventano così verosimili da sembrare amici di vecchia data, lo scorrere delle pagine incanta, soggiogando fino al punto di imprimersi indelebilmente nel ricordo. Quel preciso istante per Benzina estetica sul mondo, il romanzo di Matteo Zanini edito dalla casa editrice Le Mezzelane, si compie nell’istante in cui la potenza emotiva e personale di Charlie, il protagonista, si mostra a chi legge illuminando l’intera stanza. Accade a poche pagine dall’inizio del romanzo ed imbriglia per sempre a... [continua a leggere su www.MeLoLeggo.it]
MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it added to library
Benzina estetica sul mondo
by Matteo Zanini
(*)(*)(*)(*)(*)(1)

Have it in their library

0

Are reading it right now

Review

Have it in their library

0

Are reading it right now

Review

MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it wrote a review
In morte di Anita Garibaldi, di Andrea Santucci
meloleggo.it/in-morte-di-anita-garibaldi-santucci_1334 Questo è un giallo storico, gradevole e che allo stesso tempo si muove sulle coordinate di fatti veri, sfruttando l’alone di mistero che si conserva tutt’ora intorno alla morte dell’eroina dei due mondi, Ana Maria de Jesus Ribeiro da Silva detta Anita, moglie di Giuseppe Garibaldi. In morte di Anita Garibaldi, di Andrea Santucci (Clown Bianco edizioni), si sviluppa a partire dai tragici giorni successivi al fallimento della Repubblica Romana che costrinsero Garibaldi alla fuga verso Venezia, che ancora resisteva agli Austriaci. Durante la fuga, però, Anita che era già in fin di vita, trova la morte presso la fattoria Guccioli, a Mandriole presso Ravenna. La donna era incinta. L’emergenza non consente a Garibaldi di vegliare il cadavere della moglie, che viene seppellito alla meglio dal mugnaio della fattoria in un... [continua a leggere su www.MeLoLeggo.it]
MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it added to library
In morte di Anita Garibaldi
by Andrea Santucci
( )( )( )( )( )(0)

Has it in their library

0

Are reading it right now

Review

Has it in their library

0

Are reading it right now

Review

MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it wrote a review
Christa Wolf – Vivere resistendo – Intervista alle autrici
meloleggo.it/christa-wolf-vivere-resistendo-intervista_1123 Christa Wolf – Vivere resistendo è un libro splendido. Una graphic novel meritoriamente portata nelle librerie da BeccoGiallo, scritto con passione e rigore intellettuale da Monica Foggia, disegnato con colori caldi, berlinesi direi, da Martina Marzadori. È una sinfonia di una città, Berlino appunto, dove è più volte passata la Storia, e di una sua intellettuale simbolo, Christa Wolf. La Wolf viene raccontata in un periodo storico a noi ancora vicino, come la caduta del Muro, che lei ha visto da est, dove aveva deciso di vivere, per i suoi ideali comunisti. La sua è una storia emblematica, un personaggio simbolo di quella che veniva chiamata Nuova sinistra. Nel libro questo emerge, in modo molto chiaro e allo stesso tempo onirico, muovendosi in luoghi mitici della città e momenti importanti della Storia, tra realtà e dialoghi immaginari con il personaggio più famoso tra i suoi libri, Cassandra. Credo che sia un volume importante, che riesca a catturare l’attenzione di chi conosce Berlino e la Wolf, come di chi ne sa poco o nulla. Un libro di Storia, buono per le scuole, un libro su di una donna, un libro su di una città e su di un pezzo fondamentale del Novecento. Ne ho parlato con le due autrici, Monica Foggia e Martina Marzadori... [continua a leggere su www.MeLoLeggo.it]
MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it added to library
Christa Wolf
by Monica Foggia
(*)(*)(*)(*)(*)(3)

Have it in their library

0

Are reading it right now

Reviews

Have it in their library

0

Are reading it right now

Reviews

MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it wrote a review
Il senso del dolore. L’inverno del commissario Ricciardi, di Maurizio De Giovanni
meloleggo.it/senso-del-dolore-maurizio-de-giovanni_1232 Il senso del dolore. L’inverno del commissario Ricciardi (Einaudi editore), primo capitolo della serie di Maurizio De Giovanni ambientata nella Napoli degli anni Trenta, vede il commissario di polizia Luigi Alfredo Ricciardi alle prese con un delitto d’odio e passione, di risentimento e di disperazione, custodito tra le mura del teatro cittadino San Carlo. Il romanzo, apparso per la prima volta nel 2006 con il titolo Le lacrime del pagliaccio, sin dalle prime pagine si allontana dall’ordinaria serie poliziesca, rivelando un quid pluris definito dai tratti particolarissimi del commissario Ricciardi: un uomo tormentato, abituato alla solitudine più per necessità che per scelta, destinato a scontrarsi ogni giorno per le strade della città... [continua a leggere su www.MeLoLeggo.it]
MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it added to library
Il senso del dolore
by Maurizio de Giovanni
(*)(*)(*)(*)( )(2,378)

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it wrote a review
Hai presente Liam Neeson?, di Roberta Lepri
meloleggo.it/hai-presente-liam-neeson-roberta-lepri_1211 A qualcuno capita, nella vita, un evento traumatico. Può essere fisico ma anche mentale, psicologico, sensoriale. Perdere i contatti col passato, o almeno una ”certa parte del nostro passato”, è un fatto curioso, ma possibile. Specie quando quella certa parte avremmo mille ragioni per rimuoverla. Hai presente Liam Neeson?, ultimo romanzo di Roberta Lepri (edizioni Voland), si basa, a mio giudizio, proprio su questo. Rita ha subito un grave incidente stradale e ora, oltre alle cicatrici e alle menomazioni, deve affrontare una particolare rimozione della memoria. Riesce a ricordarsi di tutto quel faceva parte della sua vita precedente, tranne quel che riguarda due uomini c... [continua a leggere su www.MeLoLeggo.it]
MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it added to library
Hai presente Liam Neeson?
by Roberta Lepri
(*)(*)(*)(*)( )(2)

Have it in their library

0

Are reading it right now

Review

Have it in their library

0

Are reading it right now

Review

MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it wrote a review
Nessun nome per Emilio, di Fabio Morabito
meloleggo.it/nessun-nome-per-emilio-di-fabio-morabito Accostarsi alla letteratura centro sudamericana richiede — almeno al sottoscritto, agli non saprei dire con certezza — sempre una certa dose di preparazione “pre-lettura”. Occorre immergersi in una preventiva sauna di surrealtà, di morboso fluire delle parole per capire che le stesse storie, raccontate in un altro posto della terra, non avrebbero lo stesso sapore. Nessun nome per Emilio, romanzo di Fabio Morábito — nato da genitori italiani in Egitto, ma di fatto messicano a tutti gli effetti dalla prima adolescenza — possiede tutti i requisiti della letteratura vibrante dell’America Latina. Non solo. Si tratta forse dell’ennesimo romanzo di formazione, è vero, ma un romanzo di formazione così particolare da far incuriosire anche i più scettici. Emilio è un bambino che vive con la madre... [continua a leggere su www.MeLoLeggo.it]
MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it added to library
Nessun nome per Emilio
by Fabio Morábito
(*)(*)(*)( )( )(2)

Have it in their library

0

Are reading it right now

Review

Have it in their library

0

Are reading it right now

Review

MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it wrote a review
Nove perfetti sconosciuti, di Liane Moriarty
meloleggo.it/nove-perfetti-sconosciuti-moriarty_2311 Vi è mai capitato di cominciare a guardare un film o una serie tv, scoprire dopo pochi minuti dall’inizio che è liberamente tratto da un romanzo e finire entro la mezz’ora successiva a fare il giro di tutte le librerie della città, convinti di aver finalmente trovato il libro che vi cambierà la vita? Personalmente ho perso il conto delle volte in cui mi è capitato. E anche questa volta, dopo soli 10 minuti a Tranquillum House, ci sono cascata di nuovo e sono corsa ad acquistare Nove perfetti sconosciuti (Mondadori editore, trad. di Enrica Budetta), il romanzo di Liane Moriarty dal quale è stata tratta l’omonima miniserie Prime Video, che vede nel cast – tra gli altri – Nicole Kidman, Melissa McCarthy (“Una mamma per amica”), il vincitore di d... [continua a leggere su www.MeLoLeggo.it]
MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it added to library
Nove perfetti sconosciuti
by Liane Moriarty
(*)(*)(*)(*)( )(84)

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it wrote a review
Musica in Lockdown: intervista a Riccardo De Stefano
meloleggo.it/musica-lockdown-intervista-riccardo-de-stefano_1211 Musica in Lockdown è un titolo esplicito dato alle stampe con Arcana Edizioni nello scorso 2021 dal giovane critico musicale Riccardo De Stefano, direttore del portale ExitWell. Parla ovviamente del tragico 2020, quando per alcuni mesi siamo stati tutti bloccati dalla pandemia e il settore musicale ne ha risentito di più per l’impossibilità dei live. De Stefano fa un’analisi molto approfondita toccando temi legati al mondo della musica: da Sanremo al Concertone del Primo Maggio alla rivoluzione del web, presentando i tanti nuovi social. Intervista inoltre un sacco di addetti ai lavori che illustrano la situazione e propongono soluzioni; con loro fa una carrellata sulle nuove associazioni sorte in questo periodo, a partire da i Bauli in Piazza. Il ricco volume del critico musicale romano è una sorta di capitolo secondo, iniziato con lo stupendo Era Indie – La rivoluzione mancata del nuovo pop italiano, libro uscito sempre con Arcana nel 2019. In quel libro si analizzava, ancora attraverso interviste a musicisti e addetti ai lavori, la situazione della musica italiana nel decennio che stava finendo. Un decennio contraddistinto da una conquista da parte dell’indie-pop italico di palchi prima impensati, con una spinta data ... [continua a leggere su www.MeLoLeggo.it]
MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it added to library

Has it in their library

0

Are reading it right now

Review

MeLoLeggo.it
MeLoLeggo.it wrote a review
La guaritrice, di Philippa Gregory
meloleggo.it/guaritrice-philippa-gregory_1123
“Nessuna donna è innocente. La Bibbia indica la donna come la persona da incolpare per avere portato il peccato nel mondo. Ogni cosa è colpa nostra: peccato e morte sono alle nostre porte, da ora fino al giorno del giudizio.”
Sussex, 1648. La notte è cupa, infinita, pare si possa allungare fino al giorno, confondendosi nella nebbia in un tempo sospeso e fangoso. Alinor è illuminata appena dalla luce lunare e la sua fatica non si ammanta di paura sebbene si aggiri in un cimitero in attesa di un ritorno mai compiuto: quello del marito ingoiato dal mare sei mesi prima. In quel mondo congelato nel tempo, invece, le viene incontro James, ombra di carne e ossa, fuggitivo che lei sentirà di voler proteggere e guidare oltre quel fango e quelle paludi in continua trasformazione, quelle che il mare modella a piacimento mutando ogni volta il paesaggio, trasformando tutto continuamente. Quelle Tidelands sembrano d’argilla e sanno essere tanto o niente, come James che mostra il volto e non tutta la verità, lui che è s... [continua a leggere su www.MeLoLeggo.it]