Seamus
193

Reviews

0

Quotations

0

Notes

Seamus

Feb 17, 1967

Roma, Italy

Anobian since Mar 7, 2008

9Following39Followers
No Books

Now Reading

Seamus's Activity

Seamus
Seamus wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
Giornalismo di altissimo livello per una storia inconcepibile
La domanda che si pone spontanea già durante la lettura di questo libro di Emanuele Carrere è: "se la storia non fosse stata vera, sarebbe stata ugualmente avvincente?". La risposta è "no", probabilmente una storia di fantasia non avrebbe potuto avere la stessa presa perché solo il saperla vera può mitigare la sensazione di trovarsi di fronte a qualcosa di totalmente inverosimile. La storia di un uomo che per 18 anni ha ingannato tutti, riuscendo nel frattempo a costruirsi una famiglia e uno status sociale, ad impossessarsi di ingenti quantità di denaro di amici e parenti, ad evitare ogni sospetto vagamente pericoloso, fino ad arrivare ad un epilogo tragico oltre ogni immaginazione.  Ogni cosa è nota fin da subito, quindi quella che l'autore propone non è una ricostruzione romanzata ma una narrazione essenzialmente giornalistica, capace però di evitare ogni sguardo morboso e di seguire con lucidità non priva di empatia (ovviamente non solidale) il percorso perverso di una persona che si è trasformata in un mostro disumano anche prima di compiere i delitti efferati. Una storia che, se si fosse trattato di letteratura di fantasia, avrebbe potuto rappresentare una metafora di come sono diventati i rapporti umani e sociali dell'uomo moderno ma che, essendo cronaca di fatti reali, si limita a rappresentare un grande esempio di giornalismo, in grado di non lasciare che il giudizio morale prendesse il sopravvento sull'esigenza di capire e raccontare.
Seamus
Seamus rated
(*)(*)(*)( )( )
L'Avversario
by Emmanuel Carrere
(*)(*)(*)(*)( )(2,562)

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

Seamus
Seamus added to library
L'Avversario
by Emmanuel Carrere
(*)(*)(*)(*)( )(2,562)

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

Seamus
Seamus rated
(*)(*)( )( )( )
Come la pioggia sul cellofan
by Grazia Verasani
(*)(*)(*)(*)( )(17)

Have it in their library

0

Are reading it right now

Reviews

Have it in their library

0

Are reading it right now

Reviews

Seamus
Seamus added to library
Come la pioggia sul cellofan
by Grazia Verasani
(*)(*)(*)(*)( )(17)

Have it in their library

0

Are reading it right now

Reviews

Have it in their library

0

Are reading it right now

Reviews

Seamus
Seamus wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
Buon saggio sulle cause e gli effetti della de-politicizzazione nelle società occidentali
Perchè si è persa la disponibilità e la voglia necessarie per affrontare le dinamiche del vivere comune da un punto di vista politico e tutto si è ridotto alla ricerca del benessere individuale (almeno per le generazioni cresciute prima del nuovo millennio)?  La cosiddetta "sconfitta delle ideologie" ha comportato l'egemonia di un sistema economico-politico che non trova più alternative eccezion fatta, allo stato delle cose, per il fondamentalismo islamico. Esistono in realtà motivi di malcontento, si riesce ancora a analizzare criticamente le dinamiche del capitalismo moderno, ma non si trova più una risposta veramente alternativa, ci si deve (o vuole) accontentare di correggere le storture più macroscopiche, non eliminandole ma addolcendone le sfumature. Il saggio affronta i temi da un punto di vista principalmente psicologico, quindi legato all'individuo, non trascurando, però, le dinamiche sociologiche incentrate sulla cultura di massa e sull'omologazione delle classi sociali. Lo stile della scrittura è accessibile quand'anche si fa più tecnico e sa farci soffermare su pensieri e ragionamenti che meritano una riflessione più attenta. Non ci sono risposte risolutive ma una presa di coscienza, anche amara nella sua ineluttabilità, che può comunque rappresentare un primo passo. 
Seamus
Seamus rated
(*)(*)(*)( )( )
I destini generali
by Guido Mazzoni
(*)(*)(*)(*)( )(30)

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

Seamus
Seamus added to library
I destini generali
by Guido Mazzoni
(*)(*)(*)(*)( )(30)

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

Seamus
Seamus wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
Romanzo di una pacificazione, significativo ma non esaustivo
In una regione stravolta dalla lotta armata e dal terrorismo, quella dei paesi baschi, due famiglie vivono il processo di pacificazione da fronti opposti. I membri delle due famiglie ci accompagnano in un percorso che unisce pubblico e privato, focalizzato però principalmente sull'aspetto emotivo ed umano. Il romanzo di Aramburu riesce ad essere coinvolgente, a farci provare interesse per le angosce e le difficoltà di ogni singolo personaggio, concedendo ad ognuno (se pur, in alcuni casi, suggerendone il biasimo) il riconoscimento della dignità personale.  La struttura del libro è fin troppo semplificata, con capitoli brevi che se da una parte lo rendono fruibile nonostante la mole, dall'altra impediscono di entrare in profondità nei drammi umani e nelle evoluzioni psicologiche dei personaggi. Il solito escamotage dell'avvicendarsi di racconti del passato e del presente, nonché i salti da un personaggio all'altro, rendono la lettura varia, mantenendo però il pathos entro livelli di eccessiva sicurezza. Dal punto di vista umano ci si rende conto perfettamente di cosa abbia potuto voler dire vivere in un paese dilaniato da una sorta di guerra civile che ha portato sicuramente drammi e dolore allo stesso popolo basco, anche a causa della degenerazione di un'organizzazione, l'ETA, che era potuta crescere sicuramente grazie all'appoggio della popolazione. Il limite più grande dell'operazione è, però, quello di negare alla lotta armata del popolo basco un riconoscimento politico: le azioni e le scelte dei militanti sono sempre prive di significato, eseguite da ragazzi plagiati o da militanti il cui unico obiettivo è la sopravvivenza dell'organizzazione stessa, trascinati in una spirale di violenza e terrore che non ha altra motivazione se non l'efferatezza e la crudeltà verso vittime innocenti. Pur senza pretendere un'analisi politica di cosa sia stata la lotta armata del popolo basco, questa privazione sposta eccessivamente l'equilibrio del romanzo (con le vittime scelte tra quelle più innocenti di tutte, tra l'altro appartenenti allo stesso popolo basco), negando la dignità almeno iniziale della scintilla che porta a compiere scelte estreme ed in gran parte drammatiche. Cosa, peraltro, comune a molte riletture di eventi storici sovversivi, dalla rivoluzione francese agli anni di piombo.
Seamus
Seamus rated
(*)(*)(*)( )( )
Patria
by Fernando Aramburu
(*)(*)(*)(*)(*)(1,748)

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

Seamus
Seamus added to library
Patria
by Fernando Aramburu
(*)(*)(*)(*)(*)(1,748)

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

Seamus
Seamus rated
(*)(*)( )( )( )
La misura del mondo
by Daniel Kehlmann
(*)(*)(*)(*)( )(2,278)

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

Seamus
Seamus added to library
La misura del mondo
by Daniel Kehlmann
(*)(*)(*)(*)( )(2,278)

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

Seamus
Seamus rated
(*)(*)(*)( )( )
Il brigatista
by Antonio Iovane
(*)(*)(*)(*)( )(55)

Have it in their library

0

Are reading it right now

Reviews

Have it in their library

0

Are reading it right now

Reviews

Seamus
Seamus added to library
Il brigatista
by Antonio Iovane
(*)(*)(*)(*)( )(55)

Have it in their library

0

Are reading it right now

Reviews

Have it in their library

0

Are reading it right now

Reviews

Seamus
Seamus rated
(*)(*)(*)( )( )

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

Seamus
Seamus added to library

Have it in their library

Are reading it right now

Reviews

Seamus
Seamus rated
(*)(*)( )( )( )
E giustizia per tutti
by Giuseppe Giusva Ricci
(*)(*)( )( )( )(1)

Has it in their library

0

Are reading it right now

Review

Has it in their library

0

Are reading it right now

Review

Seamus
Seamus added to library
E giustizia per tutti
by Giuseppe Giusva Ricci
(*)(*)( )( )( )(1)

Has it in their library

0

Are reading it right now

Review

Has it in their library

0

Are reading it right now

Review

Seamus
Seamus rated
(*)(*)(*)( )( )
Sindrome 1933
by Siegmund Ginzberg
(*)(*)(*)(*)( )(28)

Have it in their library

Is reading it right now

Reviews

Have it in their library

Is reading it right now

Reviews