Silvia's Quotations

13
SilviaSilvia added a quotation
00
È sbagliato pensare di risolvere grossi problemi con il solo ausilio delle patate fritte.
La vita, l'Universo e tutto quanto
by Douglas Adams
(*)(*)(*)(*)( )(3,829)
SilviaSilvia added a quotation
00
È sbagliato pensare di risolvere grossi problemi con il solo ausilio delle patate fritte.
La vita, l'Universo e tutto quanto
by Douglas Adams
(*)(*)(*)(*)( )(3,829)
SilviaSilvia added a quotation
00
- Gli abitanti di Krikkit - disse Sua Suprema Eccellenza Magistratica, il giusdicente Pag, presidente DIS (Dotto, Imparziale e Serenissimo) del collegio dei giudici al processo per i crimini di guerra di Krikkit - sono bravissimi ragazzi che per puro caso sono assillati dal desiderio di uccidere tutti. Cavoli, anch'io mi sento in quello stato d'animo certe mattine. Si, merda, è proprio così, non ci credete?
La vita, l'Universo e tutto quanto
by Douglas Adams
(*)(*)(*)(*)( )(3,829)
SilviaSilvia added a quotation
00
- Gli abitanti di Krikkit - disse Sua Suprema Eccellenza Magistratica, il giusdicente Pag, presidente DIS (Dotto, Imparziale e Serenissimo) del collegio dei giudici al processo per i crimini di guerra di Krikkit - sono bravissimi ragazzi che per puro caso sono assillati dal desiderio di uccidere tutti. More
La vita, l'Universo e tutto quanto
by Douglas Adams
(*)(*)(*)(*)( )(3,829)
SilviaSilvia added a quotation
00
Ford Prefect e Arthur Dent decisero di distendersi un po' e di prendersi una piccola vacanza mentale.
- Perché non impazziamo? - disse Ford.
La vita, l'Universo e tutto quanto
by Douglas Adams
(*)(*)(*)(*)( )(3,829)
SilviaSilvia added a quotation
00
Ford Prefect e Arthur Dent decisero di distendersi un po' e di prendersi una piccola vacanza mentale.
- Perché non impazziamo? - disse Ford.
La vita, l'Universo e tutto quanto
by Douglas Adams
(*)(*)(*)(*)( )(3,829)
SilviaSilvia added a quotation
00
"Da quando la Galassia ha avuto inizio, grandi civiltà sono salite sull'altare e precipitate nella polvere, salite sull'altare e precipitate nella polvere, salite sull'altare e precipitate nella polvere. L'hanno fatto tanto spesso che alcuni studiosi sono arrivati a pensare che la vita nella Galassia sia:
a) qualcosa di affine al mal di mare, al mal di spazio, al mal di tempo, al mal di storia & simili, e,
b) stupida."
La vita, l'Universo e tutto quanto
by Douglas Adams
(*)(*)(*)(*)( )(3,829)
SilviaSilvia added a quotation
00
"Da quando la Galassia ha avuto inizio, grandi civiltà sono salite sull'altare e precipitate nella polvere, salite sull'altare e precipitate nella polvere, salite sull'altare e precipitate nella polvere. L'hanno fatto tanto spesso che alcuni studiosi sono arrivati a pensare che la vita nella Galassia More
La vita, l'Universo e tutto quanto
by Douglas Adams
(*)(*)(*)(*)( )(3,829)
SilviaSilvia added a quotation
00
- Credevo che tu fossi morto...- disse.
- Anch'io l'ho creduto, per un po' - disse Ford. - Poi per un paio di settimane, mi sono convinto di essere un limone. Mi divertivo a saltare in continuazione dentro e fuori da un gin tonic.
La vita, l'Universo e tutto quanto
by Douglas Adams
(*)(*)(*)(*)( )(3,829)
SilviaSilvia added a quotation
00
- Credevo che tu fossi morto...- disse.
- Anch'io l'ho creduto, per un po' - disse Ford. - Poi per un paio di settimane, mi sono convinto di essere un limone. Mi divertivo a saltare in continuazione dentro e fuori da un gin tonic.
La vita, l'Universo e tutto quanto
by Douglas Adams
(*)(*)(*)(*)( )(3,829)
SilviaSilvia added a quotation
00
E, come osservò Tiny Tim, Dio ci benedica, ci benedica tutti!
Canto di Natale
by Charles Dickens
(*)(*)(*)(*)(*)(6,406)
SilviaSilvia added a quotation
00
E, come osservò Tiny Tim, Dio ci benedica, ci benedica tutti!
Canto di Natale
by Charles Dickens
(*)(*)(*)(*)(*)(6,406)
SilviaSilvia added a quotation
00
È una cosa buona, giusta e nobile che, essendo infettivi il dolore e la malattia, non ci sia nulla di più contagioso del riso e del buonumore.
Canto di Natale
by Charles Dickens
(*)(*)(*)(*)(*)(6,406)
SilviaSilvia added a quotation
00
È una cosa buona, giusta e nobile che, essendo infettivi il dolore e la malattia, non ci sia nulla di più contagioso del riso e del buonumore.
Canto di Natale
by Charles Dickens
(*)(*)(*)(*)(*)(6,406)
SilviaSilvia added a quotation
00
Le cortine del letto vennero scostate; e Scrooge, saltando a sedere, si trovò a faccia a faccia con il visitatore ultraterreno che le aveva scostate: gli era tanto vicino quanto lo sono io a voi in questo momento, chè, in spirito, vi sono gomito a gomito.
Canto di Natale
by Charles Dickens
(*)(*)(*)(*)(*)(6,406)
SilviaSilvia added a quotation
00
Le cortine del letto vennero scostate; e Scrooge, saltando a sedere, si trovò a faccia a faccia con il visitatore ultraterreno che le aveva scostate: gli era tanto vicino quanto lo sono io a voi in questo momento, chè, in spirito, vi sono gomito a gomito.
Canto di Natale
by Charles Dickens
(*)(*)(*)(*)(*)(6,406)
SilviaSilvia added a quotation
00
- Scusate- disse. - Piacere di fare la vostra conoscenza. Il mio amico e io stavamo soltando contemplando il significato della vita. Un esercizio piuttosto futile.
Ristorante al termine dell'Universo
by Douglas Adams
(*)(*)(*)(*)(*)(5,430)
SilviaSilvia added a quotation
00
- Scusate- disse. - Piacere di fare la vostra conoscenza. Il mio amico e io stavamo soltando contemplando il significato della vita. Un esercizio piuttosto futile.
Ristorante al termine dell'Universo
by Douglas Adams
(*)(*)(*)(*)(*)(5,430)
SilviaSilvia added a quotation
00
Raccolse la lettera Q e la scagliò contro un lontano cespuglio di ligustro, dove colpì un coniglio. Il coniglio fuggì terrorizzato e non si fermò che quando fu assalito da una volpe, che lo divorò, divorandolo si strozzò con una delle sue ossa e morì sulla riva di un torrente che in seguito ne trascinò fra le sue acque i resti.
Nelle settimane successive Ford Prefect lasciò da parte il suo orgoglio e tornò fra i Golgafrichani, dove trovò una ragazza che sul suo pianeta era stata capo del personale di un azienda. Allacciò con lei una relazione e rimase sconvolto quando lei all'improvviso morì per aver bevuto da una pozza dell'acqua che era stata inquinata dal cadavere di una volpe. L'unica morale che si può trarre dalla storia è che uno non dovrebbe mai scagliare la lettera Q contro un cespuglio di ligustro, ma ci sono casi in cui, purtroppo, può anche succedere.
Ristorante al termine dell'Universo
by Douglas Adams
(*)(*)(*)(*)(*)(5,430)
SilviaSilvia added a quotation
00
Raccolse la lettera Q e la scagliò contro un lontano cespuglio di ligustro, dove colpì un coniglio. Il coniglio fuggì terrorizzato e non si fermò che quando fu assalito da una volpe, che lo divorò, divorandolo si strozzò con una delle sue ossa e morì sulla riva di un torrente che in seguito ne trascinò More
Ristorante al termine dell'Universo
by Douglas Adams
(*)(*)(*)(*)(*)(5,430)