Hackers
by Steven Levy
(*)(*)(*)(*)(*)(218)
Tutto iniziò nel 1958 al Mit, con gli amanti dei trenini del Tech modelrailroad club, le loro furtive utilizzazioni dei computer militari e lacreazione dei primi programmi per suonare. Qui nacque l'etica hacker, unasorta di manifesto programmatico, che non poteva non far presa sull'humuslibertario degli anni Sessanta. Tecniche di scassinamento delle porte deilaboratori, telefonate gratuite e radio pirata, il mercato, la lotta perl'accesso all'informazione... un viaggio, dagli anni Cinquanta fino al RichardStallman dei nostri giorni, tra cervelloni, hippy e professori coraggiosi.

Anobians reading it right now

11
Followers Books Reviews
Rionices
Rionices

Italy

25 387 30
Federica Oltolina
Federica Oltolina

Italy

14 43 1
An_ian
An_ian

Sant'Agata de' Goti, Italy

17 1,377 1
odo
odo

Oviedo, Spain

35 1,511 0
Kiko
Kiko

Italy

15 60 0
Zio Rufus
Zio Rufus

Italy

17 167 0
Vitto
Vitto

Venezia, Italy

0 31 0
Francesco
Francesco

Alberobello, Italy

12 36 0
Menio
Menio

Firenze, Italy

7 59 0
Alberto Visconti
Alberto Visconti

Castelletto sopra Ticino, Italy

1 87 0