Io odio Internet

Un romanzo utile

Voto medio di 11
| 10 contributi totali di cui 3 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Adeline è una quarantacinquenne semifamosa per aver pubblicato un fumetto di successo negli anni Novanta. Vive a San Francisco. Invitata a parlare in un’università, finisce sotto attacco sui social network per aver «commesso l’unico peccato imperdo ...Continua
rufo
Ha scritto il 08/03/19

Il romanzo non è malvagio; ho trovato irritante il tono dell'autore.

lanubepurpurea
Ha scritto il 28/01/19
Sorprendente, un po' spiazzante all'inizio quando non capisci bene quale sia la storia principale da seguire. Notevole quando capisci che in realtà una vera storia non c'è o comunque non è importante. Politicamente scorretto, divertente, dissacrante,...Continua
Angeligna
Ha scritto il 15/10/18
Loro davano lezioni di morale digitando su dispositivi che erano stati costruiti da schiavi su piattaforme che erano proprietà del patriarcato e producevano soldi per il patriarcato. E in questo modo pensavano di distruggere il patriarcato. ...Continua

Progvolution
Ha scritto il Jan 14, 2019, 18:34
Il sistema era stato progettato con il solo scopo di massimizzare la quantità di cazzate che la gente digitava sui propri computer e telefoni. Maggiore era l’interconnettività, maggiori erano i profitti. Era il feudalesimo a servizio dei marchi e si...Continua
Progvolution
Ha scritto il Jan 14, 2019, 18:34
I fanatici dei soldi riconoscevano che una piattaforma su cui qualsiasi stronzo poteva dire la sua stronzata era una zona dove non valeva nessuna regola del discorso. Una bugia era potente quanto una verità. Ciò rendeva Internet un posto ideale per f...Continua
Progvolution
Ha scritto il Jan 14, 2019, 18:33
Queste lezioni di etica e morale venivano impartite attraverso computer e telefoni cellulari fabbricati in Cina da manodopera schiavile.
Progvolution
Ha scritto il Jan 14, 2019, 18:32
Uno degli aspetti curiosi del ventunesimo secolo era la convinzione diffusa tra molte persone, soprattutto nella regione della Bay Area di San Francisco, che la libertà di pensiero e la libertà di espressione si esercitassero al meglio su piattaforme...Continua
Progvolution
Ha scritto il Jan 09, 2019, 17:21
La primavera è una delle quattro stagioni che si succedono nelle zone temperate. Quasi tutte le regioni in cui si erano svolte le proteste durante la Primavera araba si trovavano nella fascia subtropicale o in quella tropicale. Nella fascia subtropic...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi