Una bambina

di | Editore: Club
Voto medio di 1344
| 170 contributi totali di cui 153 recensioni , 16 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
A sei anni Sheila non parlava, non piangeva e i suoi occhi erano pieni di odio. Abbandonata sull’autostrada dalla madre in fuga coll’amante, picchiata dal padre alcolizzato, Sheila è assegnata a una classe di bambini irrecuperabili dopo aver tentato ...Continua
Indimenticabile

Non servono parole...

Bastano quelle di Torey.

Infinite stelle per questo dolcissimo, straziante, drammatico racconto di vita violata, ali spezzate, innocenza dilaniata.

Consigliatissimo.

Ale
Wrote 11/21/19
SPOILER ALERT
Soprattutto verso la fine del libro ho sperato si trattasse di un libro di fantasia, perché quello che passa questa bambina è a dir poco raccappricciante. Una vita già distrutta in partenza con la pesante condanna per aver tentato l'omicidio di un bi...Continua
Alenda
Wrote 9/5/17
SPOILER ALERT
Doloroso e toccante
Sebbene sia presentato come unromanzo, non si tratta di un romanzo nel senso classico del termine. L'autrice, infatti, è una psicologa americana che per un certo periodo di tempo ha lavorato come insegnante di sostegno in una classe speciale per alun...Continua
Rose
Wrote 12/16/16
In questi bambini c'è di più. C'è il coraggio.Mentre la sera siamo davanti al telegiornale a sentire qualche nuova emozionante conquista in terre lonrtane, perdiamo i veri drammi che si vivono intorno a noi. E' un peccato perchè lì c'è più coraggio c...Continua
"Poi venisti tu Coi tuoi modi strani E mi facesti piangere... E aspettasti Che tutte le mie lacrime si trasformassero in Gioia."
Questo romanzo non eccelle per qualità letteraria, bensì per la sua profonda umanità. Il racconto è semplice, lineare, privo di retorica; narra, con viva passione, l'esperienza diretta della scrittrice-maestra nelle classi differenziali dell'America...Continua

Ale
Wrote Nov 21, 2019, 12:27
Vorrei che tu eri la mia mamma e Chad il mio papà. (...) Sembra quasi che voi siete veramente i miei genitori, eh? Siamo qualcosa di più dei tuoi genitori, Sheil. Siamo amici. Gli amici sono meglio dei genitori: significa che ci amiamo perché lo vog...Continua
Pag. 126
Katia Leone
Wrote Jan 28, 2019, 17:13
" Peter, tu non sei matto", disse William. " Nessuno è matto, in realtà. E' solo una parola. Vero Torey? Solo una parola. E nessuno è una parola.
Katia Leone
Wrote Jan 28, 2019, 17:11
" Con un sorriso la strinsi a me e rimanemmo sedute nella penombra dello stanzino: lei ad aspettare che passasse il dolore e le venisse il coraggio di affrontare la situazione; io ad aspettare che il mondo cambiasse."
trALEmieletture
Wrote Jul 10, 2016, 15:25
Spesso, ripensando dopo alle cose che lì per lì trovavo divertenti, capivo che, in fondo, erano tutte tragedie. La capacità di ridere è forse la più grande magia dell'animo umano. Ridere di noi, degli altri, delle situazioni disperate in cui a volte...Continua
Sognodime...
Wrote Aug 02, 2014, 11:45
"Come posso convincerti che tornerò ancora? Starò via soltanto domani e venerdì. Solo due giorni. Poi tornerò. Non capisci?" Mi prese lo sconforto. Sheila era una bambina intelligente e sapeva quanto duravano due giorni. Eppure rimaneva lì, in piedi...Continua
Pag. 133

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Wrote Apr 19, 2016, 11:11
813.6 HAY 6877 Letteratura Americana

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add