Linea retta by Enrico Luceri
Linea retta by Enrico Luceri

Linea retta

Il Giallo Mondadori n. 3200
by Enrico Luceri
(*)(*)(*)(*)( )(3)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
Roberto Salazar, uno dei più grandi agenti letterari d’Italia, viene trovato morto, travolto da un’auto pirata mentre attraversava la strada per buttare la spazzatura
Per essere un semplice incidente, tuttavia, le coincidenze sono troppe, e il commissario Tonio Buonocore inizia a scavare nella vita e nel passato della vittima per vederci chiaro.
Gli elementi che emergono sono tanti e il quadro si fa sempre più complesso: Salazar era un uomo cinico quanto abile, invidiato e temuto, odiato da tanti. Troppi. Una giovane seconda moglie, un figlio con cui non parlava da anni, collaboratori ambiziosi, autori insoddisfatti.
Man mano che l’indagine prosegue, i tasselli del puzzle si moltiplicano, e Buonocore deve usare tutto il proprio acume per tirare le linee di collegamento tra i possibili sospettati.
Ma la via più breve per unire due punti, il rapporto più facile e immediato tra due persone, non sempre corrisponde alla verità.
Buonocore sa bene che quella linea retta è un’illusione. Solo esaminandola con la lente d’ingrandimento si capisce che è formata da tante curve, segreti imprevedibili e talvolta… sconvolgenti.
Ecco cosa ci racconta l’autore:
“L’indagine del commissario Buonocore sull’omicidio stradale di un potente e temuto agente letterario forse è legata al suicidio di uno scrittore, avvenuto trent’anni prima.
Fu davvero un suicidio? Buonocore comincia a dubitarne.
Il commissario diffida dei “delitti addormentati”, casi su cui si è posata la polvere del tempo, tanto da renderli incerti, ambigui.
Sono omicidi mai riconosciuti come tali. In apparenza non c’è un assassinio, perché anche se qualcuno è morto, non ci sono tracce di violenza altrui.
Eppure c’è il sospetto della presenza di un personaggio dietro le quinte. Che ha svoltato l’angolo di una via e subito dopo si è dissolto come un fantasma, o è svanito nella nebbia. Situazioni così equivoche che dopo tanto tempo si dubita perfino che quel personaggio sia esistito.
Soffiare via la polvere del tempo è pericoloso.
Svegliare il delitto addormentato è un rischio.
Gettare uno sguardo oltre l’angolo della via significa mettere in gioco la propria vita.
Perché c’è un delitto addormentato, un assassino e il commissario Buonocore che vuole scoprire la verità.”
All’interno, inoltre, il racconto “Il tempo presente. Io e il commissario Buonocore” di Enrico Luceri.
Community Stats

Have it in their library

0

Are reading it right now

0

Are willing to exchange it

About this Edition

Language

Italian

Publisher

Publication Date

Feb 1, 2021

Format

Paperback

Number of Pages

199