Gödel. I teoremi di incompletezza by Gustavo Ernesto Piñeiro
  • More by Gustavo Ernesto Piñeiro
  • See All
Gödel. I teoremi di incompletezza by Gustavo Ernesto Piñeiro

Gödel. I teoremi di incompletezza

L'intuizione ha la sua logica
by Gustavo Ernesto Piñeiro

Translated by Monica Nastasi
(*)(*)(*)(*)( )(3)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
Kurt Gödel con il suo lavoro cambiò il modo di intendere la matematica. I due teoremi di incompletezza che elaborò nel 1931 rivelarono, grazie alla logica formale, la fragilità dei fondamenti del grande edificio matematico che si andava costruendo laboriosamente dall'epoca di Euclide. Da allora in poi, la comunità scientifica dovette ammettere che la validità di una congettura poteva trovarsi al di là di qualsiasi tentativo razionale di dimostrazione, e che l'intuizione non poteva essere bandita dal regno della matematica. Formatosi nella fervente Vienna dell'anteguerra, Gödel si interessò presto all'epistemologia e alle teorie della dimostrazione. Come il suo amico Albert Einstein, mise in dubbio le certezze della scienza del momento e anche la sua vita fu segnata dalla guerra e dall'esilio.
Loading...